ATTIVITA’ PRINCIPALI

Le attività principali che animano la nostra associazione sono:

  • scuola teorico-pratica di ENDURO su percorsi autorizzati, con istruttori qualificati, piloti partecipanti a campionati nazionali (Franco Rossi, Simone Tonelli, Peter Bergvall, piloti Team Ufo Corse)
  • gite guidate lungo suggestivi percorsi della valle, con moto da ENDURO in regola col codice della strada.
  • corsi per ragazzi ed adulti all’approccio dello sport motociclistico
  • raduni a livello nazionale e locale, con spirito amatoriale o competitivo
  • assistenza tecnica e burocratica ai piloti che intendano affrontare i campionati provinciali, regionali e nazionali delle varie discipline motociclistiche.

COSA SI FA DURANTE I CORSI

i corsi di enduro vengono, di solito, organizzati in 4 giornate, dal giovedì alla domenica, con la collaborazione di due campioni (ci hanno dato il loro aiuto Peter Bergvall, Mario Rinaldi, Franco Rossi, Simone Tonelli, Bartocz Oblucki, Andrea Beconi). Accettiamo fino a 20 partecipanti, in modo da affidare a ciascun campione dieci piloti.
Ci si ritrova il giovedì pomeriggio, presso l’albergo stabilito, e la giornata è dedicata alla lezione teorica, con proiezione di foto e filmati. Il venerdì e sabato sono dedicati interamente al FETTUCCIATO. Questo perchè diventa più semplice insegnare ed imparare la tecnica di guida da impiegare nelle varie situazioni.
Dopo qualche giro di riscaldamento, il gruppo viene diviso in due parti, ed ogni campione inizia la propria lezione.
Dapprima parla con i piloti, spiegando come devono comportarsi alla partenza, o come deve essere affrontata una curva con o senza appoggi o come si deve stare in moto. Insomma, si cerca di simulare le varie situazioni di una gara.
Poi ripete per 5 o 6 volte quella curva, in modo da far vedere come deve essere affrontata. I piloti osservano, vicini alla curva, e così fissano nella propria mente quali sono i movimenti corretti.
Al termine provano loro stessi, uno alla volta, per varie volte, ed il campione, sceso dalla moto, cerca di correggere gli errori o dare consigli.
Le prove si susseguono per tutto il giorno, fino alla sera, interrotte solo dal pranzo pomeridiano.
Durante la giornata viene anche effettuato un filmato, di circa un’ora, che viene riproposto il sabato sera, dopo la cena.
Infatti la sera ci si ritrova con i campioni attorno alla tavola: è un momento piacevole di conversazione, in cui ci si confronta le idee proprie e si chiedono ulteriori consigli o spiegazioni.
La domenica è la volta delle mulattiere. Sempre con i campioni al seguito, i piloti vengono condotti lungo mulattiere e sentieri della Lunigiana, alcune veramente impegnative e difficili, in modo da far vedere loro come ogni ostacolo deve essere affrontato nel modo migliore.
Finalmente arriva la sera.

Dopo una salutare doccia, i saluti e un arrivederci.